college camp 2022 rosso 1920x1080 1 Riammissione
college camp 2022 rosso 1500x1500 1 Riammissione

La procedura per la riammissione ai Collegi e alle Residenze dell’Università Cattolica per l’a.a. 2022/2023 è chiusa.

Istruzioni e Bando di Concorso

Per iscriversi al concorso è necessario compilare la domanda online di ammissione ai Collegi disponibile nell’area personale MyEDUCatt selezionando “Collegi e Residenze Universitarie” e di seguito “Ammissione e Riammissione ai Collegi e Residenze (per tutte le sedi)” nel periodo di apertura della procedura, tendenzialmente nel periodo estivo.

Il concorso prevede la riammissione degli studenti già ospiti nell’anno precedente, di norma presso la medesima struttura.

Eventuali richieste di riammissione in collegi/residenze differenti da quelli del precedente anno potranno essere accolte a discrezione esclusiva di EDUCatt e solo in casi eccezionali e motivati.

Per essere riammessi ai Collegi e Residenze dell’Università Cattolica, gli studenti devono soddisfare tutti i requisiti previsti dal Bando di Concorso per l’Ammissione e la Riammissione ai Collegi Universitari tra cui in particolare:

  • iscriversi per la prima volta ad un regolare anno di corso di laurea triennale, magistrale, a ciclo unico, dottorato di ricerca o scuola di specializzazione;
  • risiedere in un comune considerato “fuori sede” rispetto alla sede universitaria di riferimento (è possibile consultare l’elenco dei comuni nella sezione Soluzioni abitative);
  • aver sostenuto e verbalizzato il numero minimo di CFU previsti dal bando (per gli studenti iscrivendi ad anni di corso superiori al primo).
  • aver rispettato nell’anno precedente il Regolamento del collegio/residenza sostenendo con esito positivo, per i Collegi “in campus”, il colloquio di riammissione con la Direzione

Si ricorda che ai fini di una corretta compilazione della richiesta online è necessario essere in possesso di una attestazione ISEE 2022 per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario (l’attestazione NON è necessaria nel SOLO caso si intendesse pagare la tariffa intera). Gli studenti con redditi e/o patrimoni all’estero sono tenuti a richiedere la specifica attestazione ISEEUP (dettagli nel bando di concorso).